Progetti
Piazza Dante

Piazza Dante

La scelta progettuale è stata effettuata in considerazione della posizione dell’area, essendo in una zona molto trafficata e di difficile accesso per i mezzi, si è scelto un impianto a bassissima manutenzione con ridotto dispendio idrico

La scelta botanica è stata effettuata su due principi: contesto e rusticità delle piante. La specie di base è Festuca tenuifolia, specie semi-sempreverde, con uno sviluppo medio di 35 cm di diametro e dalla forma tondeggiante, la quale durante la crescita tende a formare una semisfera. Forma che riprende gli elementi circolari della scultura dell’Artista Carlo Mò posizionata al centro della rotatoria. Per spezzare l’effetto statico della Festuca è stata inserita Stipa tenuissima, con portamento più disordinato e soggetta a movimento in presenza di vento. In aggiunta alle due graminacee ci sono quattro specie con fioriture che si alterneranno dalla primavera all’autunno con infiorescenze sferiche per richiamare la scultura.

Piazza Dante
Piazza Dante
Piazza Dante
Piazza Dante
Piazza Dante
Piazza Dante
Piazza Dante
Piazza Dante
Piazza Dante
Piazza Dante
Piazza Dante